DORIE

Documentation & Research on the European Institutional matters
Cos'è DORIE? - Dorie
Cos'é DORIE?

Cos'è DORIE?

DORIE (DOcumentazione e Ricerca sulle questioni Istituzionali Europee) è una banca dati che permette ai colleghi interessati alle questioni istituzionali e a un pubblico specializzato di accedere (attraverso il portale Europa) alla raccolta di documenti creata nel corso degli anni dall'unità del Segretariato Generale responsabile delle questioni istituzionali. Pur non essendo una raccolta completa, contiene una selezione di documenti o estratti di documenti riguardanti le questioni istituzionali generali e le varie conferenze intergovernative (compresa la Convenzione europea del 2002-2003) che hanno apportato cambiamenti ai trattati istitutivi. DORIE contiene anche documenti recenti riguardanti le questioni istituzionali. La banca dati copre il periodo dal 1946 (anno del documento più vecchio consultabile con l'applicazione) fino ai giorni nostri.


Quali tipi di documenti contiene la banca dati DORIE?
La banca dati contiene gli strumenti giuridici adottati dalle istituzioni, i verbali delle riunioni delle istituzioni e degli organi europei, comunicati stampa, articoli di giornale, discorsi dei leader europei e note interne della Commissione. La ricerca nella banca dati permette di accedere a una scheda informativa per ciascun documento e al documento stesso, se il testo non è protetto dal diritto d'autore. Alcuni documenti sono destinati esclusivamente a uso interno della Commissione e non possono essere divulgati al di fuori dell'istituzione.


Le lingue nella banca dati
La ricerca di informazioni specifiche nella banca dati può essere effettuata in inglese e in francese. Per ragioni storiche, molti documenti, alcuni dei quali risalgono agli albori della Comunità europea, sono disponibili solo in francese o in inglese. Alcuni documenti sono consultabili in diverse lingue, e solo un numero ristretto di essi è disponibile in tutte le lingue. Se un documento non è disponibile in DORIE nella lingua desiderata, può eventualmente essere reperito in altre banche dati, come Eur-lex.


Come avviene la ricerca nella banca dati?
I riferimenti incrociati consentono di trovare le posizioni adottate dai vari leader europei riguardo ai temi istituzionali elencati in un repertorio navigabile con struttura ad arborescenza (ad esempio Consiglio dell'Unione europea/procedure decisionali e di voto/definizione della maggioranza qualificata). La ricerca nella banca dati può essere effettuata per "Temi" e mediante altri criteri proposti nella scheda "Campi principali", ossia titolo del documento, data, riferimento e/o categoria, sede nella quale è stata espressa la posizione (ad esempio conferenza intergovernativa, CIG/Amsterdam), autore della posizione espressa (ad esempio Commissione). È inoltre possibile unire diversi criteri di ricerca o utilizzare la funzione di ricerca "full text".